MOVIMENTO siaMOVoce

Gen 22, 2024

Circa un anno fa è stato avviato un percorso partecipato volto alla creazione di un movimento per il protagonismo delle persone con esperienza di sofferenza mentale

L’idea di costituire un movimento di utenti nasce a partire da alcune considerazioni e elementi di contesto, per esempio la nascita di più Reti Utenti regionali (Lombardia, Emilia Romagna), il coinvolgimento di esperti per esperienza nei bandi rivolti alla salute mentale da parte di Fondazione Compagnia di San Paolo, l’impegno a livello nazionale di ufficializzare la figura professionale dell’ESP (esperto in supporto tra pari) da parte di gruppi e associazioni di utenti. 

Nel dicembre 2022 ha quindi preso avvio il movimento “siaMOVoce” attraverso un invito alla partecipazione a realtà e persone con cui il Bandolo collaborava da tempo, ma con partecipazione aperta a chi era interessato o curioso verso la tematica. Con il trascorrere degli incontri la partecipazione è aumentata e la rete si è allargata a comprendere persone di diverse province piemontesi. I partecipanti sono operatori, familiari, persone con esperienza di sofferenza mentale o persone interessate a supportare il loro protagonismo, in un confronto aperto e partecipato.

La ricchezza dei contributi portati in ciascun incontro dai partecipanti, l’eterogeneità degli stessi (ma la sempre più ampia partecipazione da parte di persone con esperienza di sofferenza mentale) ha determinato che, ad oggi, il movimento si vada delineando come gruppo misto che si impegna per il sostegno e la valorizzazione del protagonismo delle persone con esperienza di sofferenza mentale. Un movimento dove operatori e familiari sanno “fare un passo indietro” e dove gli utenti rinunciano ad un atteggiamento di delega che troppo spesso è insito nel percorso di cura e riabilitazione.

Il Movimento ha elaborato un manifesto per spiegare la sua natura e che cosa si propone, con una serie di punti che sono stati discussi parola per parola e condivisi da tutto il gruppo, e sta programmando una serie di incontri per presentarlo presso enti pubblici e privati. 

Per info: movimentosiamovoce@gmail.com 

 

IL MANIFESTO di siaMOVoce

CHI SIAMO

Siamo un gruppo indipendente e inclusivo di cittadini della Regione Piemonte, coinvolti da un comune interesse per la salute mentale, uniti per dare voce e valorizzare il sapere delle persone con esperienza di sofferenza mentale. Riteniamo che le nostre storie siano tessere che compongono un grande mosaico che può essere arricchito dal confronto e dall’ascolto di tuttə.

COSA PROPONIAMO

Intendiamo invitare ad un confronto trasparente e paritario per costruire e condividere una visione della salute mentale rispettosa della dignità della persona e che riconosca a tuttə piena cittadinanza

CI IMPEGNAMO A:

Dare voce alle persone con esperienza di sofferenza mentale in ambito istituzionale, scolastico, formativo, scientifico

Promuovere:

I diritti di cittadinanza (abitare, formazione e lavoro, inclusione sociale, cura e benessere)

L’approccio alla Recovery

L’empowerment, il protagonismo e la capacitazione

Iniziative ed eventi di sensibilizzazione a contrasto di stigma e pregiudizio

Reti di supporto territoriale, gruppi e associazioni

Interventi di prevenzione

Il supporto tra pari e l’auto mutuo aiuto

La figura dell’Esperto in supporto tra pari