fbpx

Gli incontri di networking del Bandolo

Feb 21, 2022

Sull’onda del processo trasformativo intrapreso, oggi Il Bandolo si pone come associazione DI associazioni e PER le associazioni, con l’obiettivo di diventare un Nodo di Rete, un Centro di competenze per gli associati, in grado di rappresentare le associazioni nelle sedi istituzionali, di sviluppare network, promuovere iniziative sulla salute mentale e azioni di advocacy.

A tal proposito, prosegue il lavoro di rete del Bandolo con le associazioni del territorio piemontese che si occupano di salute mentale, attraverso gli incontri di networking che oggi vedono più di 30  associazioni coinvolte.

Si tratta di occasioni di confronto, scambio e approfondimento su temi che le associazioni affrontano ogni giorno che si stanno svolgendo in un clima altamente propositivo.

Da questo confronto è emerso chiaramente un tema molto sentito dalla maggior parte dei partecipanti, ovvero quello della residenzialità. A partire dall’ultima delibera regionale approvata (scaricabile QUI: dgr_residenzialità 2021), alla cui revisione hanno partecipato attivamente due soci del Bandolo (ALMM e DIAPSI Piemonte), sono stati organizzati una serie di approfondimenti per analizzare nel dettaglio i vari aspetti dell’attuale delibera, valutare i margini di miglioramento e il ruolo che le Associazioni di familiari e utenti potranno assumere nella sua attuazione.

Un tema che vedrà la costituzione di un gruppo dedicato è quello legato alla possibilità che i rappresentanti delle associazioni di tutela di familiari e utenti hanno diritto di accedere alle strutture psichiatriche residenziali liberamente e senza necessità di autorizzazione o avviso”. Tale gruppo avrà come obiettivi quello di capire come coordinare un sistema di visite che sia efficace e che rispettoso delle persone presenti nelle residenze, oltre a identificare quali caratteristiche e peculiarità debbano avere tali visite.

Dal confronto emerge anche la difficoltà per molti familiari di avere accesso a informazioni utili; anche su questo punto verranno realizzati degli approfondimenti per analizzare come poter raggiungere un bacino più ampio. Rispetto alle DGR sulla residenzialità si ipotizza di organizzare degli incontri di presentazione rivolti a familiari e utenti a partire dai soci delle associazioni presenti.

Altro tema che il gruppo concorda di approfondire è quello del budget di salute.

Occasioni come queste rappresentano un momento importante per avere, insieme, una voce più forte sul tema della salute mentale e per noi è una grande soddisfazione poter portare avanti questi appuntamenti che si stanno rivelando attesi e utili.